Come usare le meditazioni guidate

Seguendo queste meditazioni guidate possiamo sviluppare abitudini benefiche.

Obiettivo - Scoprire cos'è la meditazione nella tradizione buddhista tibetana; imparare a farlo e ricevere un orientamento nella formazione

A chi è rivolto - Tutti i livelli, tutte le età

Struttura

  • Spiegazione (problema, causa, esempio, metodo)
  • Meditazione (guidata con parole chiave)
  • Sommario

Dove praticare – In qualunque luogo tranquillo, pulito e non disordinato

Quando praticare - Al mattino prima di incominciare le attività quotidiane; se non fosse possibile, allora a fine giornata, prima di andare a dormire.

Come sedersi - A gambe incrociate su un cuscino non troppo alto né troppo basso, non troppo morbido né troppo duro; se non fosse possibile, allora su una sedia con schienale dritto. In entrambi i casi, tenere la schiena dritta e le mani poste in grembo. La cosa migliore è tenere gli occhi semiaperti, concentrati liberamente, che guardano il pavimento.

Quanto spesso meditare - Almeno una volta al giorno, due se possibile (la mattina prima del lavoro e la sera prima di dormire), ogni giorno per almeno una settimana su ogni meditazione guidata, seguendo l'ordine in cui sono elencate sul sito. In qualsiasi momento, è possibile ripetere una meditazione già fatta se se ne sente il bisogno.

Per ulteriori istruzioni

[Vedi: Come meditare]

Top